10 consigli spassionati da considerare quando acquisti un’auto usata

usato ginostore

Se hai deciso di cambiare la tua auto e non vuoi spendere troppo, puoi pensare di acquistare un’auto usata. Ma qual è il modo migliore per sceglierla? Ecco alcuni buoni consigli.

Probabilmente stai leggendo questo post perché il tuo intento è quello di acquistare un’auto usata e risparmiare. È il momento di scegliere! Cambiare la propria auto può essere uno sfizio o una necessità. Insomma, i motivi possono essere molteplici: dalla famiglia che cresce alla sicurezza su strada del veicolo.

Decidere di acquistare un’autovettura usata può essere davvero un grande vantaggio, anche grazie alle diverse proposte che puoi reperire on line, che ti permettono di confrontare diverse vettura ed avere un’ampia panoramica della scelta disponibile. Ma forse non è tutto così facile e le ricerche diventano sempre più lunghe, ogni giorno che passa. I dubbi si insinuano nella nostra testa e, alla fine, avrai notato che non è semplice trovare chi ti consiglia in maniera disinteressata.

Bene. Quello che possiamo fare per te, dato che sei arrivato fino a qui, è darti alcuni consigli davvero spassionati, che puoi considerare sempre validi per l’acquisto di un’automobile usata. Coraggio! Quando avrai finito di leggere ti sarai tolto qualche dubbio e non vedrai l’ora di scegliere la tua nuova vettura.

È meglio acquistare da un concessionario o da un privato?

Bella domanda. Le piattaforme on line ti permettono di farti un’idea abbastanza chiara dei veicoli alla tua portata e hai modo di confrontare le diverse possibilità.  Acquistare un’auto da un privato ha indubbiamente i suoi vantaggi, perché è possibile che il prezzo sia più competitivo. Ma devi fare molta attenzione. Valuta bene il veicolo e informati in maniera chiara sulla sua storia e sugli eventuali differenti proprietari.

Acquistare un veicolo usato presso un concessionaria che prevede un programma di garanzia per l’usato è sinonimo di sicurezza e serietà. Andrai sicuramente incontro a meno rischi e avrai una scelta più vasta, sia per quanto riguarda l’usato sia per quanto riguarda le vetture km 0. I sistemi di garanzia legati alle vetture usate vendute tramite concessionario prevedono da 1 a 3 anni di copertura su buona parte dei guasti e dei pezzi di ricambio.

Quali sono le tue necessità?

Il primo punto vero da chiarire riguarda le tue esigenze. Devi avere le idee abbastanza chiare: quanti chilometri percorri al giorno? Hai una famiglia o sei da solo? Non perdere tempo a valutare annunci che non fanno al caso tuo e, soprattutto individua sempre un budget abbastanza definito, concentrandoti sulle proposte che soddisfano le tue reali esigenze.

Benzina o diesel?

In realtà al giorno d’oggi ci sono davvero diverse opzioni. Dalle vetture a benzina a quelle a metano, dai diesel ai modelli ibridi. In questo caso l’utilizzo che fai della vettura è davvero importante. Pensaci bene e chiarisciti le idee riguardo a questo aspetto.

Quanti chilometri deve avere la vettura?

Aspetto importantissimo. Verifica sempre il numero reale dei chilometri percorsi. Il conta chilometri  può essere anche ‘adattato’ da chi ha intenzioni poco serie, mascherando i reali chilometri della vettura. In questo caso, rivolgersi a un concessionario serio fa sicuramente la differenza.

 

Quali verifiche meccaniche considerare?

Il controllo meccanico della vettura è davvero fondamentale se hai deciso di acquistare un veicolo usato. Scegliere ad occhi chiusi non è mai una buona soluzione. Se acquisti una vettura da un privato, interpella il tuo meccanico di fiducia, perché ti aiuti nei dovuti controlli, prima di effettuare l’acquisto. Se ti rivolgi ad un concessionario, come già accennato, avrai la sicurezza di scegliere un mezzo revisionato secondo standard precisi.

Un giro di prova?

È sicuramente una buona idea. Le vetture possono essere esteticamente perfette ma è sempre consigliabile provarle. Fai un giro insieme al tuo meccanico e a chi ti sta proponendo la vettura, se si tratta di un privato. Se ti sei recato presso un concessionario sarà sicuramente il consulente di riferimento a proporti un giro sulla vettura!

Quali sono le pratiche burocratiche?

Prima di acquistare una vettura usata controlla sempre i dati: targa, numero del motore e telaio, che devono corrispondere ai dati presenti sul libretto. Richiedi inoltre una verifica al pubblico registro automobilistico (PRA) per conoscere la ‘storia’ della vettura.

Attenzione agli affari!

Spesso si trovano on line annunci che promuovono occasioni davvero imperdibili. Auto perfette a prezzi incredibili. Il primo consiglio spassionato che possiamo darti è di pensarci bene e approfondire. Evita l’acquisto ‘d’impulso’ e basati sulla razionalità. Non avere troppa fretta e non fidarti di chi ti invita a saldare quanto prima il conto per non perdere l’occasione. Tocca sempre con mano la qualità del veicolo che stai acquistando.

Quanto vale un’auto usata?

Come facciamo a capire se il prezzo proposto è equo? Verifica il modello dell’auto e l’anno di immatricolazione; poi consulta una rivista di settore per verificare la quotazione di mercato. La quotazione fa sempre riferimento al valore in euro di un veicolo che sia stato immatricolato per la prima volta nell’anno o nel semestre segnalato dal venditore o presente sul libretto.

Il valore di marcato tiene sempre conto del chilometraggio standard (un valore che si basa sul segmento di mercato, sulla marca, ecc.), delle dotazioni di serie, sui tagliandi, sullo stato della carrozzeria e degli interni, sugli pneumatici e sull’assenza di eventuali sinistri.

Quali garanzie ha un veicolo usato?

Si tratta di una tematica particolare. Come già segnalato, se acquisti un veicolo in concessionaria potrai usufruire dei programmi di garanzia previsti dalle diverse case. Acquistare un veicolo da un privato invece non prevede alcuna copertura assicurativa. È però possibile che il veicolo, al momento dell’acquisto, sia ancora coperto dalla garanzia originale.

Effettua sempre le dovute verifiche prima di effettuare un acquisto. Scegliere un’auto usata può essere particolarmente vantaggioso se la valutazione viene effettuata con cura.