RALLYTERAPIA: REGALIAMO UN SORRISO AI PIÙ BISOGNOSI

RallyTerapia

RALLYTERAPIA: REGALIAMO UN SORRISO AI PIÙ BISOGNOSI

 

Il Gruppo Gino ha deciso di sostenere il progetto “RallyTerapia” in qualità di sponsor, dando due mezzi che serviranno per supportare lo svolgimento della manifestazione.

Rallyterapia” è una manifestazione motoristica con finalità sociali e di integrazione, ideata da Franco Borgogno, già pilota di moto ed ora affermato pilota di rally.

Il 2020 si svolgerà la 4° edizione: le prime edizioni si sono svolte sul lungomare di Bordighera (IM) con il patrocinio del Comune di Bordighera e di AC Ponente Ligure.
Nel 2019 si sono tenuti altri due eventi congiunti con “Mototerapia” a Pontinvrea (SV) e all’autodromo di Franciacorta (BS).

Il format prevede che venga chiuso e debitamente allestito secondo gli standard di sicurezza vigenti, un percorso sul quale si esibiscono vetture da rally condotte da piloti di fama e comprovata esperienza.

A fianco, nel ruolo di “navigatore”, vengono fatti salire a turno ragazzi e ragazze con varie disabilità fisiche e psichiche, selezionati dalle associazioni del territorio.

Il fine ultimo è quello di renderli protagonisti di un evento adrenalinico.

Verrà realizzato un vero e proprio show accessibile a tutti i passanti che potranno assistere in totale sicurezza sia l’esibizione che alle interviste dei vari personaggi del motorsport.

Durante la manifestazione ci sarà la possibilità anche per gli spettatori di salire per un giro su una vettura da rally, a fronte di una donazione.

Rally Terapia

“Amo follemente il mondo delle corse in auto e soprattutto quello dei rally. Le emozioni che sa regalarci questo sport sono fortissime e uniche. Tutte le persone che sono salite a bordo di una vettura da gara con me possono confermarlo. Siamo privilegiati e molto fortunati ed è giusto poter condividere la fortuna e il privilegio a chi è meno fortunato di noi. Regalare le stesse forti emozioni a molti ragazzi con disabilità è un gesto davvero bello ed è per questo che credo molto in questo progetto.”

Alessandro Gino, General Manager del gruppo Gino